Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Certificato Covid: le domande e le risposte più importanti

In Svizzera le persone di età inferiore ai 16 anni possono farne a meno, mentre per tutti gli altri il certificato è gratuito e valido per un minimo di 48 ore e un massimo di un anno.

Cos'è il certificato Covid?

Nota sull'attualità

Questo articolo riflette lo stato delle conoscenze al novembre 2021.

Il certificato Covid è disponibile in tre varianti e attesta il risultato negativo di un test per il coronavirus, la guarigione dalla malattia o l'avvenuta vaccinazione di una persona. Si riceve il relativo certificato in formato cartaceo e gratuitamente. I dati non vengono memorizzati in modo centralizzato. Per questo motivo, in caso di smarrimento, è necessario rivolgersi all'autorità che ha emesso il certificato per richiedere una copia sostitutiva, che potrebbe essere a pagamento.

Dove posso ottenere il certificato Covid?

Il certificato viene rilasciato da centri di vaccinazione, studi medici, ospedali, farmacie, centri di test, laboratori e autorità cantonali. A questo indirizzo è possibile trovare il centro di competenza nel relativo cantone.

Si riceve il certificato personalmente sul posto oppure è possibile scaricarlo tramite internet o app per il cellulare. Solo in casi eccezionali viene inviato per posta. Importante: per la verifica del certificato è necessario essere in grado di dimostrare la propria identità con un documento. È quindi indispensabile avere sempre con sé la carta d'identità, il passaporto o la licenza di condurre.

Chi necessita di un certificato Covid?

In Svizzera i bambini e i giovani fino ai 16 anni non sono tenuti a presentare un certificato per partecipare alle manifestazioni. Su richiesta devono però poter dimostrare la propria identità.  Per tutti gli altri dipende dal tipo di evento. La cosa migliore è informarsi per tempo. Al momento il certificato è obbligatorio tra l'altro per le grandi manifestazioni con più di 1000 persone, nonché per i club, le discoteche e gli eventi danzanti. Chi vuole viaggiare all'estero deve informarsi per tempo sui requisiti di entrata nel relativo paese.

Le persone vaccinate cosa devono fare per ottenere il certificato?

Tutti coloro che sono stati completamente vaccinati dopo il 21 giugno 2021 ricevono il certificato cartaceo subito dopo la vaccinazione o in formato elettronico come PDF. Chi invece è stato vaccinato prima del 21 giugno può richiedere il certificato sul sito web del cantone nel quale ha ricevuto l'ultima vaccinazione. Il certificato per le persone vaccinate è valido per un anno a partire dal giorno dell'ultima vaccinazione.

Fa eccezione la vaccinazione con il vaccino Janssen: in questo caso il certificato è valido a partire dal 22° giorno successivo alla somministrazione. È possibile che la durata del certificato venga modificata qualora nuove acquisizioni di conoscenze lo impongano.

(Continuazione in basso...)

Le persone guarite dalla malattia come possono ottenere il certificato?

Queste persone possono fare richiesta nel loro cantone di domicilio tramite un formulario online e riceveranno il certificato direttamente per posta. Il certificato è valido per 354 giorni a partire dall'undicesimo giorno dalla comparsa dei sintomi se un test PCR positivo ha confermato l'infezione. Se la presenza dei relativi anticorpi nel sangue comprova l'avvenuta infezione, si ottiene un certificato valido 90 giorni. Esso è valido solo in Svizzera. Questa analisi di laboratorio deve essere stata fatta dopo il 16 novembre ed è a pagamento. Se il certificato scade e nuove analisi del sangue rivelano ancora la presenza di anticorpi contro il Sars-CoV-2, il certificato può essere prorogato di altri 90 giorni.

Come posso ottenere il certificato se il test per il coronavirus è risultato negativo?

In questo caso è necessario recarsi presso un centro di test. In caso di risultato negativo di un test rapido, si riceve il certificato direttamente al centro di test, per e-mail o nell'app «Covid Certificate». Il certificato è valido 48 ore a partire dall'orario del test. 

Nel caso di un test PCR, invece, è importante specificare la richiesta di un certificato nel momento in cui viene eseguito il tampone. In caso di risultato negativo, il certificato è disponibile nell'app «Covid Certificate» oppure viene consegnato in formato cartaceo direttamente dove è stato eseguito il test PCR. Il certificato di un test PCR con risultato negativo è valido per 72 ore.

È possibile avere il certificato sul cellulare?

È necessario dapprima scaricare l'app «Covid Certificate» e in seguito eseguire, tramite fotocamera, la scansione del mosaico quadrato bianco e nero, il cosiddetto codice QR. In questo modo è possibile salvare sul telefono più certificati, per esempio anche quelli dei bambini. Chi non desidera divulgare dati personali sulla propria salute nell'esibire il certificato può scegliere l'opzione «certificato light» sull'app. In tal caso verranno riportati solamente il nome, la data di nascita e una firma elettronica. Il «certificato light» è valido unicamente in Svizzera.

A cosa devo prestare attenzione in viaggio?

FAQ

Per maggiori informazioni dell'UFSP e domande dettagliate.

Il certificato covid svizzero non garantisce automaticamente una libertà di viaggio illimitata, poiché alcuni paesi possono emanare disposizioni più severe. È tuttavia riconosciuto dai paesi dell'UE – comunque sia, si tratta di un certificato di guarigione, rilasciato su comprova della presenza di anticorpi. Le disposizioni in vigore sono disponibili sui siti ufficiali dei relativi paesi di destinazione e dei paesi dell'UE.

Contenuti collegati

Vai al Dossier

di Dott. med. Martina Frei,

pubblicato in data 02.08.2021, modificato in data 26.11.2021


Potrebbe interessarti anche:

I bambini gareggiano gratuitamente – con Migros iMpuls.

Alla registrazione
Kinder an Volkslauf