Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Vuoi vivere più sano?

Diagnosi del cancro: definizione, cause e prevenzione

Cosa s'intende con cancro? Quali sono le cause e come si può ridurre il rischio di cancro?

Che cos'è il cancro?

Non esiste un'unica definizione di cancro. Si tratta piuttosto di un termine generico che comprende diverse malattie. A seconda del tipo di cancro, le cause, i decorsi e i metodi di trattamento sono diversi.

Chi viene colpito dal cancro?

Il cancro può colpire chiunque. Ci si ammala da soli o vengono colpiti i propri familiari, conoscenti o amici. Sia donne che uomini, in tutte le fasce d'età: in Svizzera, a una persona su tre verrà diagnosticato un cancro nel corso della vita. Le stime indicano che entro il 2030 più di 500 000 persone vivranno con o dopo la diagnosi.

Quali sono i tipi di cancro più comuni?

Donne:

1. Cancro al seno (6300)

2. Cancro all'intestino (2000)

3. Cancro ai polmoni (1900)

Uomini:

1. Cancro alla prostata (6600)

2. Cancro ai polmoni (2800)

3. Cancro all'intestino (2500)

*Valore di riferimento: Nuovi casi / Anno

Quali sono le cause del cancro?

Se una persona si ammala di cancro, spesso è impossibile dire cosa l'abbia provocato esattamente. Spesso si tratta di una combinazione di cause diverse. Tuttavia, i cosiddetti fattori di rischio possono favorire il cancro. Tra questi rientrano:

  • Consumo di tabacco: è risaputo che il fumo mette a rischio la salute. In Svizzera, ad esempio, circa 9500 persone muoiono ogni anno per le conseguenze del consumo di tabacco.
  • Predisposizione genetica: questo fattore di rischio è difficilmente influenzabile.  Una mutazione nel materiale genetico non porta al cancro in tutti i casi, ma può favorirlo. Se viene diagnosticato un cancro, tale predisposizione genetica è la causa nel 5-10% dei casi. Nel caso del cancro dell'ovaio, la probabilità è del 10-20%.
  • Influssi ambientali: alcuni influssi ambientali possono mettere in pericolo la salute e favorire malattie come il cancro. Tra questi vi sono le polveri sottili, i pesticidi o i raggi UV. Spesso è l'esposizione prolungata e contemporanea a tali fattori a causare il cancro.

(Continuazione in basso...)

Contenuti collegati

È possibile ridurre il rischio di cancro?

La prevenzione potrebbe ridurre il rischio di sviluppare il cancro in circa un terzo dei casi. Il Codice europeo contro il cancro, un'iniziativa della Commissione europea, sostiene proprio questo. Include 12 misure preventive scientificamente efficaci e fondate. Tra queste rientrano, ad esempio, l'astensione dal tabacco o la rinuncia a un'eccessiva esposizione ai raggi UV. Anche la partecipazione a programmi di diagnosi precoce (ad esempio per il cancro all'intestino o al seno) può migliorare le possibilità di guarigione.

Sopravvissuto al cancro - Quali sono gli effetti tardivi del cancro?

Maggiori informazioni, aiuto e consulenza gratuita

Lega contro il cancro: www.legacancro.ch

Leghe regionali e cantonali contro il cancro: www.legacancro.ch/chi-siamo/le-leghe-regionali-contro-il-cancro   

Linea cancro: www.legacancro.ch/consulenza-e-sostegno/linea-cancro 

 

Il tasso di mortalità è diminuito in modo significativo grazie ai progressi della medicina, alla diagnosi precoce e alle terapie migliori. Oggi in Svizzera vivono circa 400 000 sopravvissuti al cancro, il doppio rispetto a 20 anni fa. Tuttavia, molte persone colpite sono sì «guarite, ma non sane». Danni ai nervi, infertilità, depressione, ansia o disturbi del sonno sono solo alcuni esempi degli effetti tardivi psicologici e fisici che i sopravvissuti al cancro devono affrontare.  

di Redaktion iMpuls,

pubblicato in data 02.12.2022, modificato in data 15.12.2022

Continua a leggere


Potrebbe interessarti anche:

Cerchi un coaching individuale per la salute

Leggi tutto
mann-beim-trailrunning