Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Perché l'urina ha un cattivo odore e il significato dei diversi colori

L'urina è costituita in gran parte da acqua, ma non solo. Cos'altro contiene e quali colori sono normali.

L'organismo espelle varie tossine attraverso l'urina. Inoltre, tramite l'urina, il nostro corpo regola l'equilibrio dei liquidi e l'acidità (valore del pH). Quest'ultimo valore nelle urine oscilla solitamente tra 4,5 (acido) e 8 (basico).

Di cosa si compone l'urina?

Circa il 95% è costituito da acqua, in cui sono disciolti sale comune, cloruro di potassio e altri sali.Il restante 5% sono componenti fissi. Tra questi figurano cellule «rimosse» delle vie urinarie nonché cristalli. Ad esempio, le proteine degli alimenti producono l'urea, un prodotto di scarto. Gli adulti ne espellono circa 20 grammi al giorno attraverso l'urina. Inoltre, l'urina contiene acido urico, creatinina proveniente dai muscoli e dalla carne consumata, fosfati e diversi acidi. Dopo aver mangiato gli spinaci, ad esempio, nelle urine è presente l'acido ossalico. Anche i prodotti di degradazione dei farmaci vengono eliminati tramite l'urina.

Perché l'urina ha un cattivo odore quando si mangiano gli asparagi?

L'urina fresca ha un odore neutro. L'odore di ammoniaca si forma di solito quando i batteri decompongono l'urina. Se l'urina ha un odore forte, può dare indicazioni sulla salute. Durante un digiuno, ad esempio, o in caso di diabete mal controllato, l'urina ha un odore dolce perché vengono scomposti molti grassi. Le infezioni delle vie urinarie causate dal batterio E. coli, invece, possono causare l'odore di uova marce durante la minzione, perché questi batteri producono idrogeno solforato.

Perché l'urina ha un odore di zolfo dopo aver mangiato gli asparagi?

La colpa è di uno speciale acido presente negli asparagi. Durante la digestione degli asparagi, per molte persone il cosiddetto acido aspartico viene decomposto in modo tale da formare prodotti di decomposizione contenenti zolfo. Questi entrano nell'urina attraverso i reni. Di solito dura solo un quarto d'ora, è innocuo e non è sintomo di una malattia. 

Qual è la quantità normale di urina?

Un adulto sano normalmente espelle circa uno o due litri di urina al giorno attraverso la vescica.

(Continuazione in basso...)

Contenuti collegati

Vai al Dossier

Quali sono i colori dell'urina?

Se si beve abbastanza, il colore è quello del vino bianco. Il colore giallastro deriva dagli urocromi, che sono coloranti prodotti quando le proteine vengono scomposte nell'organismo, e dall'urobilina, un prodotto di degradazione dell'emoglobina. In caso di carenza di liquidi, l'urina è molto concentrata e di colore giallo scuro. In questo caso bisogna bere di più.

Cosa significano gli altri colori dell'urina?

Se l'urina è torbida o di colore bianco, la causa può essere un'infezione delle vie urinarie. Se l'urina è molto scura, ciò può indicare una malattia del fegato o della cistifellea. In circa una persona su sette il consumo di barbabietole colora l'urina di rosso. Anche le more possono conferire una colorazione rossastra se l'urina presenta un valore pH acido. Se però l'urina è rossa senza aver mangiato barbabietole o more in precedenza, può essere un'indicazione di sangue nelle urine e si dovrebbe consultare un medico.

L'urina può assumere diverse colorazioni. Ecco cosa possono rivelarci.
Colore Possibile causa

Incolore

hai bevuto molta acqua. Se però ti senti sempre assetato senza motivo, dovresti provare a fare il test del diabete.

Giallo/giallo paglierino

tutto a posto! Questo è il colore naturale dell'urina

Giallo scuro/ambrato

anche qui non c'è motivo di allarmarsi. È sufficiente assumere un po' di liquidi in più.

Colore simile allo sciroppo o alla birra

bisogna bere il prima possibile! Questo colore è sintomo di disidratazione o di una patologia del fegato. Se il colore non cambia in breve tempo, chiedi al tuo medico.

Arancione/marrone

bevi più acqua! Questo colore può indicare anche problemi al fegato o malattie biliari. Consulta subito il tuo medico!

Rosso/rosa

nessun problema se di recente hai mangiato barbabietole. In caso contrario consulta il tuo medico al più presto. Questa colorazione indica la presenza di sangue nelle urine.

Verde/blu

o hai una malattia genetica molto rara oppure stai prendendo dei farmaci. Nessuna delle due? Meglio andare dal medico!

Schiumoso-lattiginoso

questo intorbidimento del colore può derivare da un'alimentazione errata oppure da un problema ai reni. Se persiste, meglio consultare il medico per scoprire la causa.

Nero

stai facendo una cura a base di ferro o stai assumendo altri farmaci? In caso contrario, contatta il tuo medico il prima possibile.

 

Fonte: Apotheken-Umschau

di Dott. med. Martina Frei,

pubblicato in data 09.03.2018, modificato in data 11.09.2023


Potrebbe interessarti anche:

Dal 20 al 26 febbraio 1 retina di pompelmi e 500 g di mele Gala a solo fr. 1.–

Leggi tutto
Vitaminfranken IT