Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Insalata, zuppa o scaloppine: il sedano rapa è un campione di versatilità

Che si tratti di insalate, zuppe o scaloppine, il sedano rapa mostra sempre grande versatilità. iMpuls ti spiega cosa contiene il sedano rapa, ti propone ricette gustose e ti dice a cosa abbinarlo.

La variante selvatica del sedano rapa è originaria del bacino del Mediterraneo. Appartenente alla famiglia degli ortaggi a radice, il sedano rapa presenta una spessa radice tondeggiante che può raggiungere la larghezza di 20 cm e il peso di 1 kg. La buccia protettiva, con un colore che va dal bianco-giallastro al marrone-grigio, ha un aspetto bitorzoluto per le sue numerose radici secondarie. La polpa ha un colore che spazia dal bianco al crema e una consistenza da soda a spugnosa. Il gusto caratteristico è conferito dall’elevato contenuto di oli essenziali.

Quando è di stagione il sedano rapa?

Il sedano rapa viene raccolto in autunno ed è una tipica verdura a lunga conservazione per l’inverno. Per tutto l’anno è possibile acquistare il sedano rapa di provenienza nazionale. La coltivazione nei campi e quella in serra sono complementari.

Come si riconosce un buon sedano rapa?

Il sedano rapa va privato di foglie e radichette e conservato in un luogo fresco e asciutto. Se tagliato, può essere conservato per qualche tempo in frigo coprendo i punti di taglio, ad esempio con la pellicola trasparente. Al momento dell’acquisto, prova a colpirlo delicatamente con la mano: se il suono è cupo, l’interno è spugnoso e non è molto saporito.

Come si prepara il sedano rapa?

Ecco con cosa abbinare il sedano rapa:
  • Mela
  • Formaggio erborinato
  • Agnello
  • Manzo
  • Arachidi
  • Patata 
  • Cipolla
  • Carota 
  • Rafano

Per la preparazione bisogna eliminare le foglie e pelare la radice grossolanamente. Il tempo di cottura si riduce notevolmente se, invece di utilizzare la radice intera, si taglia a fette o a dadini. Perché raggiungano insieme il giusto punto di cottura, è importante che abbiano la stessa dimensione.

Il sedano rapa ha un aroma meno intenso rispetto al sedano da costa. Aggiunge dolcezza e note di terra al sapore di base. Ha un sapore molto intenso. Il sedano si usa per conferire quel tocco di gusto in più. Il sedano rapa è praticamente indispensabile per aggiungere alle zuppe una nota di sapore. Insieme a porro e carote, è un contorno di verdure molto gustoso e apprezzato, ideale per accompagnare arrosti o involtini, ma anche come base per il brodo insieme al prezzemolo. Il sedano rapa è ottimo anche crudo e in insalata. Con noci e mele, è un ingrediente imprescindibile dell’insalata Waldorf.

(Continuazione in basso...)

Ricette calde e fredde con il sedano rapa

Vai alla ricetta
Spaghetti di lenticchie con carbonara di verdure tostate
Ricetta

Spaghetti di lenticchie con carbonara di verdure tostate

560
kcal
20min
Vegetariano
Vai alla ricetta
Pollo e fagioli al cartoccio con miglio alle nocciole
Ricetta

Pollo e fagioli al cartoccio con miglio alle nocciole

520
kcal
1h 15min
Vai alla ricetta
Insalata di ortaggi grattugiati
Ricetta Migusto

Insalata di ortaggi grattugiati

400
kcal
40min
Vegana
Vai alla ricetta
Insalata di sedano rapa alle nocciole
Ricetta Migusto

Insalata di sedano rapa alle nocciole

150
kcal
20min
Vegetariano
Vai alla ricetta
Polpette di sedano rapa e semolino ai semi
Ricetta Migusto

Polpette di sedano rapa e semolino ai semi

640
kcal
1h 35min
Vegetariano

Valori nutrizionali: cosa contiene il sedano rapa?

Con sole 32 calorie per 100 grammi, il sedano rapa è un vero campione di leggerezza. Contiene, tra le altre cose, fibre e micronutrienti come potassio e acido folico. Tuttavia, la cottura prolungata del sedano può causare la perdita di alcune delle sue sostanze. 

 

Per 100 g (crudo, parte commestibile)

Per porzione = 120 g (crudo, parte commestibile)

Percentuale di copertura del fabbisogno giornaliero con una porzione*

Energia 32 kcal 38.4 kcal

1.9%

Grassi, totali

0.3 g 0.4 g

0.5%

di cui acidi grassi saturi

0.1 g 0.1 g

0.6%

di cui acidi grassi polinsaturi

0.2 g 0.2 g

1.1%

Carboidrati 4 g 4.8 g

1.8%

di cui zuccheri

1.6 g 1.8 g

2.1%

Fibre alimentari

3.8 g 4.6 g

15.2%

Proteine

1.4 g 1.7 g

3.4%

Sale 0.1 g 0.1 g

2.0%

Vitamine:

     

Vitamina A

6 g 7.2 g

0.9%

Vitamina E

0.12 mg 0.14 mg

1.2%

Vitamina C

(acido ascorbico)

7.1 mg 8.52 mg

10.7%

Vitamina B1 (tiamina)

0.06 mg 0.07 mg

6.5%

Vitamina B2 (riboflavina)

0.04 mg 0.05 mg

3.4%

Niacina

0.3 mg 0.36 mg

2.3%

Vitamina B6 (piridossina)

0.19 mg 0.23 mg

16.3%

Acido folico

39 µg 46.8 µg

23.4%

Acido pantotenico

0.56 mg 0.67 mg

11.2%

Sali minerali:

     
Potassio 460 mg 552 mg

27.6%

Cloruro 130 mg 156 mg

19.5%

Calcio 40 mg 48 mg

6.0%

Fosforo 56 mg 67.2 mg

9.6%

Magnesio 13 mg 15.6 mg

4.2%

Ferro 0.4 mg 0.48 mg

3.4%

Zinco 0.4 mg 0.48 mg

4.8%

Selenio 0.9 µg 1.08 µg

2.0%

Iodio 2.4 µg 2.88 µg

1.9%

*Quantità di riferimento per un adulto medio (8400 kJ/2000 kcal)

Fonte: Banca dati svizzera dei valori nutritivi

Stato: 19.9.23

Ulteriori spunti in fatto di verdura

di Claudia Vogt,

pubblicato in data 24.01.2018, modificato in data 02.10.2023


Potrebbe interessarti anche:

Vincere una delle 15 carte regalo Migros del valore di fr. 150!

Vai all'iscrizione
geschenk-icon1