Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Piedi doloranti: possibili rimedi

Molti piedi devono sopportare - nel vero senso della parola - troppo. Perché i piedi possono far male, a cosa prestare attenzione quando si comprano le scarpe e possibili rimedi contro il dolore.

Qual è la causa del dolore ai piedi?

Un bell'arco plantare non è dato da Dio - ci vogliono muscoli per ottenerlo. I muscoli dei piedi e della parte inferiore delle gambe mantengono infatti i piedi in forma. Le scarpe con plantare pronunciato sono quindi controproducenti per i piedi sani perché sostengono i piedi così bene che i loro muscoli si afflosciano.

Il risultato: i piedi diventano piatti perché l'arco del piede affonda. Si creano delle tensioni nella pianta del piede e disallineamenti a livello di articolazioni, tallone e dita - e questo può provocare dolore. La causa dello sperone del tallone o del dolore nel tendine d'Achille risiede spesso proprio lì.

Un'altra ragione del dolore ai piedi sono le lesioni che non sono guarite o il sovrappeso. Anche malattie come la gotta, i reumatismi, i disturbi circolatori o i danni ai nervi delle gambe, per esempio a causa del diabete o di un'ernia discale, possono tuttavia causare dolore ai piedi.

Cosa si può fare per combattere il dolore ai piedi?

Consigli
  • Coccola i tuoi piedi con un pediluvio caldo e un massaggio.
  • Se il dolore è così forte che hai bisogno di un antidolorifico: se possibile, prendilo la sera per l'irritazione e per il rilassamento muscolare. In questo modo, puoi sentirti meglio durante il giorno quando i tuoi piedi raggiungono il limite di carico e puoi avere un certo riguardo.
  • Tratta per tempo malattie come la gotta o il diabete per evitare disagi.
  • Se hai disturbi sensoriali ai piedi, dovresti controllarli quotidianamente per individuare eventuali lesioni inosservate
  • Consulta un medico se avverti dolori ricorrenti o forti ai piedi, se hai ferite aperte, se il piede diventa rosso o si gonfia.

Prima di tutto si tratta di allungare la muscolatura e allenare i muscoli del piede e della parte inferiore della gamba: cammina ripetutamente alcuni passi sui talloni e sulle punte dei piedi. Raccogli una matita dal pavimento con le dita dei piedi. Tira un elastico largo con il piede o le dita dei piedi in diverse direzioni. Non dimenticarti di allungare anche i muscoli, per esempio facendo rullare il piede su una lattina stesa a terra o facendo un passo lungo e lasciando il tallone della gamba posteriore a terra per allungare i polpacci. Molto importante: corri anche scalzo! Questo è particolarmente efficace per i bambini e i giovani i cui piedi sono ancora in fase di sviluppo.

Se questo non risolve il dolore, la fisioterapia, gli inserti medici per scarpe, le iniezioni mirate o anche la chirurgia possono aiutare a trattare il dolore o a correggere la forma del piede.

(Continuazione in basso...)

Contenuti collegati

A cosa si deve prestare attenzione quando si acquistano le calzature?

Le scarpe consumate, troppo morbide, ma anche strette sono come veleno per i piedi. Le migliori scarpe per i piedi doloranti sono quelle che forniscono un certo sostegno al tallone, con suole più robuste e rigide come quelle delle scarpe da trekking. Spesso i piedi fanno male proprio durante il movimento della rullata. Le suole più rigide alleviano lo sforzo sulle articolazioni. I bambini non dovrebbero indossare scarpe con un plantare pronunciato.

Cosa devono sapere gli sportivi?

Se si pretende troppo e troppo in fretta dall'allenamento, si sovraccaricano i piedi. Quando ci si allena è bene cambiare le scarpe di tanto in tanto e utilizzare diversi modelli a seconda del terreno. Le scarpe speciali non sono necessarie in ogni caso. Farsi consigliare da un negozio specializzato, d'altra parte, è altamente raccomandato.

di Dr. med. Asmus Frank,

pubblicato in data 30.05.2022


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter iMpuls e vincere una carta regalo Migros

Iscriviti subito e vinci