Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Vene varicose: sintomi e trattamento

Quando operare le vene varicose, quali compresse possono essere utili e perché le calze a compressione sono così importanti.

Se le vene varicose non compaiono entro i 55 anni, non ci si deve preoccupare: la probabilità che si sviluppino in seguito è minima. D'altra parte, tutti coloro che hanno già le vene varicose dovrebbero occuparsene, anche se al momento non danno fastidio. Infatti, ogni anno, le vene varicose aumentano di circa il dieci per cento e aumentano anche i danni conseguenti. Peraltro, le vene varicose non sono un problema puramente "femminile". Anche negli uomini si possono presentare le vene varicose.

Quali sono le cause delle vene varicose?

In gran parte sono dovute alla predisposizione; a ciò contribuisce anche l'aumento della pressione venosa, sia a causa della gravidanza, dell'obesità, di uno stile di vita poco sano e molto sedentario o come risultato di una trombosi venosa profonda, cioè non in una vena visibile superficialmente, ma in una vena più profonda. 

Entrambi, predisposizione e aumento della pressione venosa nelle vene delle gambe, comportano un allungamento eccessivo delle vene trasformandosi in vene varicose, finché le valvole venose non si chiudono più. Normalmente, le valvole all'interno delle vene favoriscono il flusso di sangue verso il cuore. Se si fermano, il sangue risale nelle vene, la pressione venosa aumenta e il rivestimento interno delle vene varicose si infiamma. Visto che le vene sono collegate tra loro, sempre più vene si danneggiano e le vene varicose aumentano. Pertanto, è consigliabile un trattamento tempestivo.

Quali effetti hanno le vene varicose?

L'aumento della pressione nelle vene spinge più liquido nei tessuti, e di conseguenza si ha la sensazione che le gambe siano pesanti, le caviglie si gonfino e la pelle cominci a tirare. Se si protrae per molto tempo, la pelle non riceve abbastanza nutrimento, e ciò si riconosce da prurito, pelle ispessita nella zona delle caviglie, eczema cutaneo persistente in quella zona (dermatite da stasi), alterazioni brunastre della pigmentazione e in alcuni casi ulcere scarsamente cicatrizzanti. Queste conseguenze non scompaiono del tutto se si operano troppo tardi le vene varicose.

Nel caso delle vene varicose, una complicazione acuta pericolosa per la vita è la trombosi venosa profonda con successiva embolia polmonare. Di conseguenza, si forma un coagulo di sangue in una vena, che può essere spinto nei polmoni con il flusso sanguigno. La formazione di coaguli è favorita quando il flusso di sangue nella vena diventa stagnante.

Come si trattano le vene varicose?

Finché le vene varicose sono solo imperfezioni estetiche, come una piccola «ragnatela», il trattamento è possibile ma non assolutamente necessario. Tuttavia, non appena la «vena safena» si rompe, è necessario curare le vene varicose. Si può fare chirurgicamente con laser, onde radio, bisturi o chimicamente. L'obiettivo è sempre lo stesso: eliminare la vena malata in modo che non avvenga la congestione venosa. Le vene colpite vengono sclerotizzate internamente in modo che si attacchino tra loro, oppure vengono rimosse.

Prima del trattamento è necessario eseguire un esame a ultrasuoni per capire in quali punti il flusso di sangue è interrotto nelle vene. La procedura viene poi eseguita in anestesia breve, anestesia spinale o (nel caso del trattamento endoluminale) anche in anestesia locale. Endoluminale significa che nella vena viene fatto avanzare un laser, ad esempio. Quest'ultimo riscalda la parete interna della vena, facendola aderire. È importante indossare calze a compressione per un po' di tempo dopo la procedura.

Cosa aiuta in caso di gambe gonfie?

La fisioterapia linfologica può essere d'aiuto in caso di gambe gonfie. Questa comporta il trattamento mirato dei vasi linfatici. A causa dell'alta pressione nelle vene varicose, acqua, proteine, cellule distrutte e grassi vengono «spremuti» nel tessuto circostante. Poi si gonfiano le gambe. Normalmente, questa cosiddetta linfa viene rimossa attraverso il sistema linfatico. Tuttavia, la fisioterapia linfologica è utile solo se si è poi disposti a indossare calze a compressione.

(Continuazione in basso...)

Contenuti collegati

A che altro prestare attenzione?

Poiché anche la pelle della parte inferiore delle gambe subisce danni, si raccomanda una buona cura quotidiana della pelle con creme idratanti, eventualmente anche con prodotti che alleviano il prurito. In questo modo, si prevengono le ulcere alle gambe.

Gli unguenti speciali contro le vene varicose non funzionano molto. Sono utili, invece, i preparati per uso orale con alte dosi di flavonoidi vegetali. Aiutano contro l'infiammazione della parete venosa.

Prevenzione delle vene varicose: calze a compressione e altre misure utili

Consigli
  • Fare «ginnastica per le vene» se ci si trova in mezzo al traffico, quando si sta seduti o quando si fa la fila alla cassa: attivare la pompa muscolare dei polpacci!
  • In caso di gonfiore nella zona della caviglia, farsi controllare per vedere se è dovuto alle vene varicose.
  • Le scarpe piatte sono più salutari per le vene rispetto ai tacchi alti.
  • Le vene varicose a volte si formano nella zona pelvica dopo la gravidanza. È meglio aspettare da sei a otto mesi dopo il parto prima di fare un'operazione, perché a volte le vene varicose scompaiono durante questo periodo.

Camminare e sdraiarsi è meglio per le vene rispetto che stare seduti o in piedi. E se si deve stare seduti o in piedi, è meglio fare di tanto in tanto un po' di ginnastica per le caviglie: mentre si sta seduti, tirare alternandole le dita dei piedi fino allo stinco e allungarle di nuovo in avanti, come una ballerina che danza sulle punte. 

Questo permette di attivare la «pompa muscolare» nei polpacci e di favorire il flusso di sangue verso il cuore. Quando si cammina, è importante muovere bene il piede (non irrigidire la caviglia) perché solo allora la pompa muscolare funziona e non si irrigidiscono le caviglie.

Le calze a compressione sono un beneficio per le vene, anche per gli uomini. Non solo rallentano il peggioramento delle vene varicose ogni anno che passa, ma prevengono anche le alterazioni cutanee antiestetiche e le «ulcere alle gambe». Al giorno d'oggi, le calze a compressione sono disponibili in bei colori e non sono immediatamente riconoscibili come tali. Gli ausili per vestirsi permettono di indossarle più facilmente. Al più tardi quando le vene profonde della gamba non funzionano più correttamente, tali calze sono essenziali, perché queste vene sono indispensabili, non possono essere sclerotizzate chirurgicamente o rimosse. Le calze a compressione sono anche altamente raccomandate per le donne in gravidanza. Sono utili per i lunghi viaggi, in cui non si può evitare di stare seduti per ore.

Quando bisogna contattare subito un medico?

Se una vena superficiale si infiamma, si dovrebbe consultare il medico. L'infiammazione potrebbe diffondersi alle vene più in profondità della gamba. Possibili conseguenze sarebbero una trombosi venosa profonda o anche un'embolia polmonare acuta pericolosa per la vita. Di conseguenza, si forma un coagulo di sangue in una vena, che può essere spinto nei polmoni con il flusso sanguigno. La formazione di coaguli è favorita quando il flusso di sangue nella vena diventa stagnante.

Come si riconosce una trombosi delle vene delle gambe?

Una trombosi della vena della gamba si manifesta di solito con un dolore acuto e in un solo lato del polpaccio, spesso associato a gonfiore. Se si ha un sospetto, si consiglia quindi di consultare immediatamente un medico. La trombosi venosa profonda è più comune dopo lunghi viaggi, quando si sta accovacciati per molto tempo (per esempio durante il giardinaggio) o se si sta molto a letto in seguito a una malattia. Il medico sa se e quando è opportuna la profilassi della trombosi.

di Milada Touzil,

pubblicato in data 09.01.2017


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter iMpuls e vincere una carta regalo Migros

Iscriviti subito e vinci