Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Consigli per la corretta manutenzione degli occhiali da sole

A cosa prestare attenzione quando si puliscono gli occhiali da sole e cosa fare se cadono in piscina o in mare.

Qual è il modo migliore per pulire gli occhiali da sole?

«Per una pulizia accurata è meglio usare acqua e un po' di detersivo per stoviglie» spiega Ralf Jann, ottico di Misenso. Tenere gli occhiali da sole sotto l'acqua, spalmare il detersivo per stoviglie sulle lenti, strofinare leggermente, risciacquare nuovamente con acqua e asciugare. È preferibile utilizzare un detersivo per stoviglie convenzionale senza additivi come, ad esempio, il noto e comprovato detergente per cellulari della Migros. 

Cosa usare per asciugare gli occhiali?

Un canovaccio pulito per asciugare i piatti funziona bene tanto quanto un fazzoletto di carta, la carta igienica o la carta casa. Anche la carta riciclata è adatta. Se la carta è leggermente ruvida asciuga meno bene ma non graffia le lenti.

Come si puliscono gli occhiali in viaggio?

I panni per la pulizia degli occhiali in microfibra sono ottimi. Sono riutilizzabili, possono essere lavati a 40 °C e sono ottimali anche dal punto di vista ecologico. Dall'ottico sono in omaggio con ogni paio di occhiali. Per pulire gli occhiali si possono utilizzare anche fazzoletti umidificati. Tuttavia è importante estrarre il fazzoletto dal contenitore, aprirlo e sventolarlo un po' all'aria prima dell'uso in modo che si arieggi e non lasci tracce di detergente sulle lenti.

Come si puliscono gli occhiali da sole per attività sportiva?

Va evidenziato che gli occhiali in policarbonato non tollerano l'alcol - per lo più si tratta di occhiali sportivi resistenti agli urti e ai colpi. Pertanto quando si puliscono gli occhiali sportivi bisogna assicurarsi che i fazzoletti umidificati per la pulizia non contengano alcol.

(Continuazione in basso...)

Posso pulire gli occhiali con la maglietta?

Sì, se la maglietta di cotone è appena lavata e non è stato utilizzato alcun ammorbidente. Tuttavia se la maglietta è sporca e umida di sudore lascia delle fastidiose striature sulle lenti. Le perle di sudore sugli occhiali non sono dannose. I granelli di polvere e altre particelle di sporcizia graffiano invece le lenti. Gli esperti consigliano quindi di soffiare via la polvere prima di pulire gli occhiali.

I graffi sulle lenti influenzano la capacità visiva?

No. I piccoli graffi sono al massimo sgradevoli perché ostruiscono la vista. "La protezione UV è nella plastica, quindi i piccoli graffi non hanno importanza", spiega Ralf Jann.
 

Come funziona la pulizia a ultrasuoni nel negozio di ottica?

Gli occhiali vengono inseriti in un dispositivo con acqua che viene fatta vibrare con gli ultrasuoni. In questo modo, l'acqua raggiunge tutti gli angoli. Ma il vero liquido magico che rende le lenti brillanti è il detersivo per stoviglie e non gli ultrasuoni. Per una pulizia perfetta, Ralf Jann consiglia di far pulire gli occhiali nel negozio di ottica circa una volta al mese per garantire. La pulizia è gratuita e rientra nel servizio d'assistenza. Allo stesso tempo, l'ottico può regolare la montatura e stringere le viti. La pulizia a ultrasuoni è adatta sia per gli occhiali da sole sia per quelli da vista.

Cosa fare se gli occhiali da sole cadono in acqua?

Sciacquare gli occhiali con acqua fresca e asciugarli. Il cloro e l'acqua marina sono più dannosi per la montatura che per le lenti.

(Continuazione in basso...)

Contenuti collegati

Vai al Dossier

E se la sabbia finisce sulle lenti?

Anche in questo caso, sciacquare bene le lenti con acqua fresca prima di strofinarle. Sabbia e polvere graffiano le lenti. Quando ci si trova all'estero, in caso di dubbio va usata acqua potabile in bottiglia in quanto l'acqua potrebbe contenere particelle di sporcizia.

Qual è il modo migliore per conservare gli occhiali da sole?

In una custodia per occhiali costituita da un guscio rigido delle dimensioni degli occhiali in modo che abbiano sufficiente spazio ma non scivolino, preferibilmente insieme a un panno per occhiali. Se non si ha una custodia a portata di mano: appendere gli occhiali da sole alla maglietta o metterli sul capo − sempre meglio che riporli senza protezione in tasca o nello zaino. Inoltre danno un tocco di eleganza. Importante: non lasciare mai gli occhiali dietro al parabrezza dell'auto, nemmeno nella custodia. In presenza di sole, la temperatura può raggiungere 60 °C danneggiando qualsiasi tipo di occhiale. Meglio: mettere gli occhiali sotto al sedile del passeggero o, se disponibile, in un apposito vano.

di Susanne Schmid Lopardo,

pubblicato in data 26.06.2022


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter iMpuls e vincere una carta regalo Migros

Iscriviti subito e vinci
geschenk-icon0