Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

9 consigli su come realizzare il proprio sogno

Le visioni e i sogni sono importanti per la nostra motivazione. Il ruolo di una vision board e cos'altro si può fare per realizzare i propri sogni.

I sogni e le visioni rendono la nostra vita eccitante e ci portano lontano. «Senza desideri, obiettivi e piani, noi esseri umani saremmo inconsistenti», afferma Andrea Werlin, psicologa e coach presso Wepractice Winterthur. È nella nostra natura: percepiamo il futuro e il passato. Solo pochi di noi vivono pienamente nel presente. «Abbiamo bisogno di visioni e prospettive. In quel caso, risulta facile per noi impegnarci con tutto il cuore in qualcosa», spiega l'autrice. In tempi difficili, i sogni e i desideri sono particolarmente importanti. La motivazione a metterli in pratica può aiutarci a non mollare.  Cosa può fare una vision board e altri suggerimenti.

Anche i sogni possono cambiare?

Sì, certo. A 20 anni si può avere un sogno diverso da quello che si ha a 40 o 50. I sogni della vita possono anche essere dei guardrail che ci guidano. Da bambini, forse, sognavamo di diventare ballerini o insegnanti.  In seguito, perseguiamo altri obiettivi e scegliamo una professione diversa. Per poi, a un certo punto, ritornare al sogno iniziale, e iscriversi a un corso di formazione per adulti o prenotare un workshop di danza classica.

Se ho perso di vista i miei sogni nella vita quotidiana, come posso ritrovarli?

Basta chiedersi cosa ci rende felici. «L'infanzia è una buona fonte per riscoprire i sogni», afferma la psicologa. «Vale quindi la pena prendersi tempo e ricordare cosa si amava fare da bambini. C'era un hobby che ci appassionava? Cosa ci ha resi felici? A scuola disegnavamo o piuttosto ci piaceva cantare?»

(Continuazione in basso...)

Contenuti collegati

Vai al Dossier

9 consigli su come realizzare il proprio sogno:

1. Fare il primo passo già oggi.

Fare una ricerca: dove e come è possibile acquisire il know-how necessario? Se si desidera imparare una lingua, ad esempio, esistono corsi alla Klubschule Migros, al centro di formazione per adulti o anche su piattaforme di apprendimento su Internet.  

2. Annotare il proprio desiderio.

E fissare un obiettivo concreto, ad esempio: correrò la maratona di New York. Formulare il desiderio come se fosse già realtà.  

3. Scrivere una lettera a se stessi.

Indirizzare la lettera all'io del futuro, ad esempio tra un anno. Se si sogna una moto, registrare le proprie sensazioni: Sto andando in Bretagna con la mia moto e mi sento.... Riporre la lettera, iniziare a realizzare il sogno e guardarsi alle spalle tra un anno per vedere cosa si è ottenuto. Per non essere tentati di aprire la lettera prima della scadenza stabilita, consegnarla a una persona di fiducia perché la custodisca. 

4. Fare un brainstorming con se stessi.

Chiedersi cosa ci rende felici e ci fa sentire bene. Se non si è ancora sicuri di quale desiderio si vuole prendere in esame, chiedere alle persone a noi vicine di cosa ci sentono parlare spesso. Oppure pensare a cosa ci affascina di conoscenti, fidanzate o amici.  

5. Cercare alleati.

Circondarsi di persone che ci sostengono e ci motivano. Forse c'è qualcuno che vuole correre con noi la maratona di New York e allenarsi a tal fine? E se si desidera imparare lo spagnolo, forse c'è qualcuno che ci accompagnerà al corso. È più facile perseverare in qualcosa quando si è in compagnia.  

6. Creare una vision board per rendere visibile il proprio sogno.

Ritagliare immagini da riviste o stampare foto. Attaccarli al frigorifero o su un grande foglio di carta e fare un collage. Scrivere i propri obiettivi e creare un pannello motivazionale o una vision board. Posizionare il collage in modo ben visibile in casa.  

7. Redigere un piano di finanziamento.

Se il desiderio costa, pensiamo a come finanziarlo. Se ad es. si desidera fare acquisto, forse è possibile trovare un buon affare anche sul mercato dell'usato?  

8. Prevedere delle tappe intermedie.

Fare un bilancio e gratificarsi per i risultati già ottenuti. Prendersi del tempo per i propri sogni. Utilizzare il respiro o le micro-pause della vita quotidiana per riflettere sulla propria visione. Questo funziona particolarmente bene quando si va a fare una passeggiata.   

9. Non assumersi troppe responsabilità.

Se si punta a un obiettivo a lungo termine, come correre la maratona di New York, fissare obiettivi intermedi realistici che potete raggiungere nel prossimo futuro. Oppure definire diversi mini-desideri che portino all'obiettivo e che si possano realizzare bene e rapidamente. La sensazione di successo è importante! Aiuta a rimanere in carreggiata.  

di Susanne Schmid Lopardo,

pubblicato in data 15.12.2022


Potrebbe interessarti anche:

Vincere una delle 15 carte regalo Migros del valore di fr. 150!

Vai all'iscrizione