Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Ananas: miracolo dietetico?

Si parla da anni delle presunte proprietà dimagranti dell’ananas. iMpuls svela perché la bromelina contenuta nel frutto non è una cura miracolosa.

Cristoforo Colombo avrebbe visto l’ananas per la prima volta nel 1493 sull’isola di Guadalupa, ricevendolo in dono dagli indigeni in segno di benvenuto. A partire dal XIX secolo, il trasferimento di intere piante di ananas dai Caraibi all’Europa ha reso il frutto più accessibile e in quantità maggiori.

Ananas: un proprio deposito di sostanze nutritive

L’ananas, disponibile tutto l’anno, raggiunge i nostri scaffali soprattutto dal Costa Rica, ma anche dall’Ecuador, dalla Costa d’Avorio, dal Sudafrica, dall’Honduras e dal Ghana. La pianta è relativamente facile da coltivare e cresce in zone aride o povere di sostanze nutritive, per le quali possiede una sorta di deposito interno. Le foglie lunghe e sode fungono da imbuto per l’acqua piovana, che vi si raccoglie come in un serbatoio.

Ananas: cosa contiene?

A causa dell'enzima bromelina presente negli ananas, è nato il "mito della dieta", secondo il quale gli ananas impedirebbero al corpo di assorbire il grasso. Questo non è vero, in quanto il potere degli enzimi viene annullato dai succhi gastrici nello stomaco. L'ananas contiene tanta vitamina C. 100 g di frutto soddisfano già più della metà del fabbisogno quotidiano di vitamina C di un adulto. Una fetta di ananas da 2 cm pesa circa 100 g. Con sole 55 chilocalorie per 100 g, l'ananas, così come la maggior parte della frutta in generale, contiene relativamente gran poche calorie.

(Continua a leggere qui di seguito...)

Scopri ulteriori frutti esotici

Ananas: gusto

Se maturo al punto giusto, l'ananas regala il perfetto equilibrio tra acidità e dolcezza.​ È succoso e vanta un aroma fruttato sottolineato da un'interessante nota aromatica.​ Gli abbinamenti sono pressoché infiniti.

  • Vaniglia
  • Rum
  • Noce di cocco
  • Caramello
  • Frutti di mare
  • Formaggio erborinato
  • Avocado
  • Fragola
  • Pompelmo

Conservare l'ananas: non nel frigorifero

L'ananas non matura dopo il raccolto. I frutti maturi sono sensibili alla pressione e non rimangono freschi a lungo. Inoltre prediligono le temperature calde. Se la temperatura scende sotto i sette gradi non è un bene per il frutto. Pertanto, è necessario conservare l'ananas a temperatura ambiente. Le fette già sbucciate si conservano in frigorifero solo per poco tempo. Come tutti i cibi acidi tagliati, anche l'ananas non dovrebbe essere avvolto in carta alluminio perché l'acidità scompone l'alluminio in modo che questo venga assorbito dal corpo. Meglio usare delle scatole di plastica richiudibili.

Ananas: meglio senza latticini

Un ananas maturo e di qualità si riconosce dal buon odore fruttato, dall’assenza di punti morbidi e dalle foglie fresche e verdi. L’ananas è ottimo per preparare macedonie, torte o chutney. Inoltre, è straordinario anche come ingrediente di piatti saporiti, per esempio sulla pizza o con carne, pollame, pesce o curry.

Non mescolare l'ananas con latte o latticini, come yogurt o quark, dato che l'enzima proteolitico bromelina conferisce loro un sapore amaro. In commercio si trovano spesso anche pezzi e fette di ananas in barattolo. L'ananas in barattolo può essere mischiato ai latticini perché i suoi enzimi sono inattivi. Il contenuto di zuccheri di questi barattoli di solito è piuttosto elevato.

Ananas: tabella dei valori nutritivi

 

 

Per 100 g di prodotto crudo

Per porzione = 120 g = 1 fetta spessa (circa 2 cm) cruda

Percentuale di copertura del fabbisogno giornaliero con una porzione 

Valore energetico

51 kcal 61 kcal  

Proteine

0,4 g 0,5 g  

Carboidrati

(di cui zucchero)

11,3 g

11,3 g

13,6 g

13,6 g

 

Fibre alimentari

1,4 g 1,7 g 6%

Grassi

0,2 g 0,2 g  

Vitamina A

5 µg 6 µg

1% per uomini
1% per donne

Betacarotene

56 µg

67 µg

Nessun valore di riferimento

Vitamina B1 (tiamina)

0,08 mg 0,10 mg

8% per uomini
10% per donne

Vitamina B2 (riboflavina)

0,03 mg 0,04 mg

3% per uomini
3% per donne

Vitamina B6 (piridossina)

0,09 mg 0,11 mg

7% per uomini
9% per donne

Niacina 0,30 mg 0,36 mg

2% per uomini
3% per donne

Acido folico

14 µg 17 µg

6%

Acido pantotenico

0,2 mg 0,24 mg

4%

Vitamina C

49,5 mg 59,4 mg

20% per uomini
23% per donne

Vitamina E

0,10 mg 0,12 mg

1% per uomini
1% per donne

Potassio

150 mg     180 mg

5%

Calcio

15 mg 18 mg

2%

Magnesio

15 mg 

18 mg

5% per uomini
6% per donne

Fosforo

11 mg 13 mg

2%

Ferro 0,3 mg 0,36 mg

4% per uomini
2% per donne

Zinco 0,1 mg 0,12 mg

1% per uomini
2% per donne

Fonte: Banca dati svizzera dei valori nutritivi

di Claudia Vogt,

veröffentlicht am 07.12.2017, angepasst am 21.02.2022


Das könnte Sie interessieren:

Abbonati alla newsletter iMpuls e vincere premi di un valore totale di oltre 7500 franchi

Iscriviti subito e vinci