Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

L'acqua minerale: il dissetante per la salute

Ogni giorno dovremmo bere da 1 a 2 litri di acqua. L'acqua minerale è l'ideale per questo scopo. iMpuls mostra quali sostanze sono contenute nel dissetante senza calorie e sfata i miti.

L'acqua minerale è la bevanda fredda più diffusa in Svizzera. L'anno scorso il consumo pro capite è stato di circa 104 litri. In Svizzera ci sono oltre 20 sorgenti minerali in cui viene imbottigliata l'acqua minerale. Le varie acque si differenziano per gusto e componenti. È quindi giunto il momento di dare un'occhiata più da vicino a questo dissetante.

Quando l'acqua può essere definita acqua minerale?

L'ordinanza del Dipartimento federale dell'interno (DFI) disciplina i requisiti che l'acqua minerale deve soddisfare: deve essere un'acqua perfetta a livello microbiologico, ottenuta da una o più sorgenti naturali o da fonti sotterranee attinte artificialmente. Si caratterizza per la sua particolare origine geologica, il tipo e la quantità di componenti minerali e la composizione stabile.

Se l'acqua piovana penetra nel terreno e si raccoglie in bacini sotterranei, si genera acqua minerale. Ogni bacino ha le proprie proprietà minerali. A seconda degli strati rocciosi che l'acqua piovana attraversa per raggiungere il bacino di raccolta, situato fino a diverse centinaia di metri di profondità. In questo modo, l'acqua viene purificata, filtrata e arricchita di minerali.

Cosa distingue le diverse acque minerali?

In tutto il mondo esistono migliaia di acque minerali diverse e nessuna ha la stessa composizione. In quasi tutti i Paesi, la dichiarazione di mineralizzazione sull'etichetta è obbligatoria. Molte acque minerali contengono da 500 a 1500 mg di sostanze minerali per litro. L'imbottigliamento può avvenire con una quantità di anidride carbonica elevata, scarsa o pari a zero. La percentuale di sostanze minerali non subisce alcuna modifica a seguito di ciò.

Perché le acque minerali hanno un sapore diverso?

L'uomo non è in grado di percepire molti componenti minerali. Tuttavia, i composti solfati e i sali sono percepibili e determinano anche i diversi sapori dell'acqua. Se un'acqua minerale contiene anidride carbonica, ha un sapore leggermente aspro.

(Continuazione in basso...)

Contenuti collegati

vai al Dossier

Quali sostanze minerali contiene l'acqua minerale?

Le sostanze minerali più importanti dell'acqua minerale sono il magnesio, il calcio, il potassio e il sodio. Anche l'acqua potabile (acqua del rubinetto) in Svizzera contiene una determinata percentuale di questi micronutrienti. Il contenuto di mineralizzazione delle diverse acque minerali e dell'acqua potabile è tuttavia molto variabile. Nell'acqua minerale, il contenuto non deve necessariamente essere superiore a quello dell'acqua di rubinetto; deve però essere riportato, definito e costante. Ad esempio, due litri di acqua minerale ricca di calcio possono coprire il fabbisogno di calcio.

In sintesi, si può affermare che le acque minerali ricche di calcio e/o magnesio possono certamente fornire un valido contributo per garantire il fabbisogno di questi importanti nutrienti. Un'acqua minerale ricca di calcio contiene almeno 400 mg di calcio per litro. L'assorbimento di calcio e magnesio dall'acqua minerale è molto buono, come dimostrato da diversi studi.

Perché l'acqua necessita di anidride carbonica?

Nel XIX secolo l'acqua minerale veniva proposta come acqua curativa. Per prolungare la durata di conservazione dell'acqua, ad essa veniva aggiunta l'anidride carbonica. Quest'ultima ha un effetto conservante, stabilizza i minerali e garantisce che l'acqua non diventi torbida. Poiché l'anidride carbonica fuoriesce dalle bottiglie di plastica, la data di scadenza è più breve rispetto a quella delle bottiglie di vetro.

L'anidride carbonica può anche essere presente naturalmente nell'acqua minerale, soprattutto nelle regioni in cui i vulcani erano attivi in passato. L'anidride carbonica aiuta l'acqua a sciogliere i minerali dalla roccia. Pertanto, l'acqua minerale con anidride carbonica naturale presenta una maggiore mineralizzazione totale.

L'anidride carbonica è dannosa?

Esistono numerosi miti sugli effetti nocivi dell'anidride carbonica. Il valore del pH dell'acqua frizzante, pari a 5,5, è leggermente più basso rispetto a quello dell'acqua naturale, che ha un valore medio di 7. Dal punto di vista chimico, l'acqua minerale si colloca quindi nella fascia leggermente acida.

Il pH del succo gastrico ha un valore medio di 1-2, che lo rende significativamente più acido dell'acqua minerale. Ecco perché il pH leggermente acido dell'acqua non può avere alcun influsso. Non influisce nemmeno sullo sviluppo delle carie. L'acqua minerale non ha alcun effetto corrosivo sullo smalto dei denti. L'anidride carbonica stimola anche la sensazione di gusto in bocca, motivo per cui l'acqua frizzante sembra placare più velocemente la sete.

(Continuazione in basso...)

Prodotti adatti

L'acqua minerale provoca sazietà o bruciore di stomaco?

L'acqua minerale può provocare una sensazione di gonfiore allo stomaco per un breve periodo. Tuttavia, la sensazione di solito svanisce molto rapidamente, per cui anche la presunta sazietà non dura a lungo.

Le persone che soffrono di bruciore di stomaco, reflusso o gastrite dovrebbero tendenzialmente bere piuttosto acqua naturale. Il succo gastrico acido che risale nell'esofago insieme alle bolle di gas può aumentare il bruciore di stomaco.

Nella maggior parte dei casi, quindi, bere acqua minerale gassata o meno rimane una scelta di gusto personale. Non ci sono prove scientifiche che l'acqua gassata abbia un effetto negativo sulla salute.

Si dovrebbe cucinare con l'acqua minerale?

In cucina, l'acqua minerale gassata o anche l'acqua del rubinetto con anidride carbonica possono essere utilizzate in molti modi diversi. L'anidride carbonica rende gli impasti, gli spätzli, le omelette, le uova strapazzate o il purè di patate soffici, leggeri e ariosi. Inoltre, le verdure perdono meno colore quando vengono cotte al vapore in acqua minerale. L'acqua minerale può essere inoltre utilizzata come sostituto della panna nelle zuppe e nelle salse.

L'acqua minerale gassata è inoltre un ottimo aiuto in cucina anche per i dolci. Il quark magro mescolato all'acqua frizzante produce una crema deliziosa. È sufficiente aggiungere acqua poco alla volta finché il quark non raggiunge la consistenza desiderata. Le salse possono essere rese spumose con l'aiuto dell'acqua minerale. Per i dolci, assicurarsi di non usare un'acqua troppo ricca di minerali per non alterare il gusto. L'acqua minerale può essere utilizzata anche per creare bevande super rinfrescanti.

Sono più ecologiche le bottiglie di vetro o di plastica?

Tutte le acque minerali in PET vengono sottoposte ad analisi chimiche approfondite. In tale contesto non sono mai state riscontrate sostanze dannose per la salute. Tuttavia è possibile che soprattutto il gusto possa modificarsi leggermente a seconda di dove vengano conservate le bottiglie.

Vetro e plastica sono praticamente uguali dal punto di vista ecologico. L'elemento più importante è che gli imballaggi vuoti vengano riciclati correttamente. L'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) è giunto alla conclusione che le bottiglie di vetro sono leggermente più ecologiche se la distanza di trasporto è relativamente breve. Per una distanza di trasporto di diverse centinaia di chilometri, gli imballaggi in plastica (PET) sono leggermente migliori.

di Claudia Vogt,

pubblicato in data 24.07.2022


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter iMpuls e vincere una carta regalo Migros

Iscriviti subito e vinci
geschenk-icon0