Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Pia Teichmann

Pia Martin
Master in ecotrofologia

Pia Teichmann

Pia Teichmann ha un master in ecotrofologia, lavora come dietista e creatrice di ricette per iMpuls.

Tutte le risposte di Pia Teichmann

Pia Martin
Pia Teichmann

Master in ecotrofologia

Particolarmente adatti a un’alimentazione ricca di proteine sono i latticini come il quark magro e il cottage cheese, il pollo, il pesce, la carne magra e il tofu. Anche i legumi, le noci, l’amaranto e i fiocchi d'avena contengono una quantità elevata di proteine. Alcune proteine vengono assimilate meglio dall’organismo in particolari abbinamenti alimentari. Ad esempio si possono preparare insieme le patate con il quark o l’uovo. Due abbinamenti ideali per una colazione semplice, veloce e gustosa sono ad esempio quark magro con un po’ di miele e di frutta oppure pane iperproteico con cottage cheese, fette di cetriolo e pepe. 

Peter – Domanda dalla chat con gli esperti del 27.10.2017

Dopo mangiato, quanto tempo bisogna aspettare idealmente per andare a letto?

Pia Martin
Pia Teichmann

Master in ecotrofologia

Se la digestione non ti pone problemi e non fai fatica ad addormentarti, puoi mangiare anche appena prima di coricarti. Se invece ciò ti dà problemi, allora concediti solo un pasto leggero. Alcune persone non riescono a mangiare nulla, o quasi nulla, prima di fare sport. Prova a mangiare una banana. Così disporrai dell’energia necessaria per fare sport, ma non ti sentirai eccessivamente sazio.

Pia Martin
Pia Teichmann

Master in ecotrofologia

Se non desidera dimagrire, il latte intero non costituisce alcun problema. Ma se desidera invece perdere qualche chilo, le consigliamo di utilizzare prodotti a base di latte magro. Essi contengono meno grassi e quindi meno calorie.

Sia il latte intero che il latte povero di grassi sono buone fonti di proteine, sostanze minerali e vitamine. Entrambi contengono per esempio calcio e vitamina D. Le vitamine liposolubili (come per es. le vitamine A, D ed E) sono meno presenti nel latte magro, dato che vengono eliminate nel processo di scrematura.

Per quanto concerne i latticini (come per esempio le bibite a base di latte o gli yogurt), le consigliamo di optare per la variante al naturale.  Le varianti al gusto di frutta contengono spesso molti zuccheri aggiunti.

Pia Martin
Pia Teichmann

Master in ecotrofologia

Il rabarbaro, almeno in grandi quantitativi, andrebbe consumato solo sino alla fine di giugno e questo per due motivi. Il primo è che in questo modo la pianta può utilizzare le sue riserve per superare l'inverno e crescere di nuovo bene l'anno successivo. Il secondo è che la pianta cessa di crescere in estate e nei gambi può accumularsi dell'acido ossalico. In grandi quantità l'acido ossalico è velenoso. Può ad esempio portare alla formazione di calcoli renali e vescicali ed essere dannoso per i denti. 

Pia Martin
Pia Teichmann

Master in ecotrofologia

Ciao Doeddle, purtroppo non posso risponderti in termini di chilometri. Inoltre il consumo di calorie con l'e-bike è generalmente molto variabile. L'aspetto determinante è il consumo calorico. Un allenamento della resistenza lungo, con intensità bassa e caratterizzato da una frequenza cardiaca di ca. 100-140 battiti al minuto viene spesso definito un modo efficace per «bruciare i grassi». Ciò però non è corretto. Se l'intensità è bassa, anche il consumo calorico è ridotto. Inoltre, oggi è noto che chi è più allenato e si dedica ad attività fisica con una frequenza cardiaca più elevata (75% della frequenza cardiaca massima) brucia ancora più grasso. L'attività fisica accresce la massa muscolare. E così, anche in fase di riposo, viene impiegata più energia.  

Gli articoli di Pia Teichmann